Vin Brulè NO TAV ai Mulini

Ci ritroveremo venerdì 15 gennaio dalle ore 18.30, al Presidio Permanente dei Mulini per condividere un caldo vin brulé e discutere insieme sui danni provocati dall’allargamento del cantiere Tav Torino-Lione, organizzato da Telt che senza problemi continua a devastare ettari di bosco in Val Clarea.

Da quando a dicembre la #Valsusa è stata nuovamente militarizzata abbiamo assistito a diverse porcherie prodotte dai promotori di questa grande opera scellerata e criminale. La Questura continua ad appoggiare e dare sostegno a queste politiche di devastazione, dispiegando ingenti truppe d’occupazione e forze speciali.

Abbiamo però anche toccato con mano la debolezza di questo ridicolo impianto di sicurezza, consapevoli del fatto che insieme e con la giusta determinazione siamo più forti loro, continuiamo a resistere a chi vuole distruggere la #Valle in cambio di un profitto per pochi a discapito di tutte e tutti.

Per queste ragioni invitiamo tutte e tutti a raggiungere venerdì 15 gennaio dalle ore 18.30 il Presidio Permanente dei Mulini così da confrontarci sui prossimi passi.

Avanti #notav!