In piazza contro gli attacchi all'aborto della Regione

Invitiamo tutte le donne, le persone e le realtà che hanno a cuore l’autodeterminazione ed il diritto all’aborto a scendere in piazza con noi il 17 aprile!
H 11-13 PIAZZA CASTELLO (di fronte alla Regione Piemonte)
H 15-18 PIAZZA CARIGNANO

La Regione Piemonte, in piena emergenza Covid19, ha emanato un bando che consentirà alle organizzazioni anti-abortiste di proporre la loro propaganda ideologica all'interno di ospedali e consultori. Conosciamo bene le storie delle donne che sono state costrette a svolgere IVG a contatto queste organizzazioni: sono storie di mortificazioni, difficoltà, traumi psicologici. Non possiamo permetterglielo!
L’IVG, sebbene formalmente garantita, in Piemonte ed in tutta Italia è ancora oggi una lotta contro il tempo, contro la burocrazia e contro il personale medico obiettore di coscienza.

Per questo vogliamo rispondere e contrattaccare insieme: vogliamo difendere i diritti che abbiamo, ma vogliamo anche molto più di quanto contenuto nella legge 194! Vogliamo l'accesso gratuito alla contraccezione ed alle cure ginecologiche di ogni genere; l'accesso davvero sicuro, gratuito e garantito all'interruzione volontaria di gravidanza; vogliamo l’abolizione dell’obiezione di coscienza e la garanzia di accesso all’IVG in ogni ospedale; vogliamo un'educazione sessuale nelle scuole per una sessualità libera e consapevole; vogliamo consultori accessibili, accoglienti e finanziati dal pubblico, che non si occupino solo di cura delle sintomatologie, ma siano davvero luoghi a nostra misura ed aperti a tutte le età.

Nessun passo indietro, sui nostri corpi decidiamo noi!

Come partecipare: L’autotutela e la cura collettiva della nostra salute sono importanti! Dunque vi chiediamo di mantenere le distanze e partecipare alla piazza indossando la mascherina.

Nei prossimi giorni diffonderemo anche modalità di partecipazione online per tutte le persone che per ragioni sanitarie non potranno partecipare: per noi è importante che la piazza sia inclusiva e non lasci indietro nessuna persona!

Tutte le persone che vorranno partecipare saranno bene accette! Affinché la giornata sia di tutte le persone presenti, chiediamo a tutte le realtà, le reti ed i movimenti di non partecipare con bandiere ad asta, ma di portare con sé i propri cartelli e le proprie parole!

Non una di Meno Torino
Rete + di 194 Voci Torino

https://www.facebook.com/events/484199702768051