La solidarietà non si arresta
a year ago
Csoa Gabrio
Via Millio 42, Torino
BenefitcenaIncontromigrantiRepressioneRotta balcanica

Dibattito con l'associazione Linea D'ombra di Trieste + Cena benefit spese legali take away

📅Venerdì 23 Aprile

⏰ore 18,30 Dibattito

⏰ore 20,30 cena Take Away benefit spese legali Associazione Linea D’Ombra a cura di Fornelli in Lotta .

( prenotazioni 3466396423 e 3515505315)

Incontro aperto sulla repressione alla solidarietà ai ed alle migranti .

Dai confini di terra, ai confini di mare , passando per le nostre città ,si abbatte sempre più forte la repressione contro chi da aiuto alle persone che tentano di varcare le frontiere esterne ed interne della fortezza Europa , così come contro chi lotta per la libertà di movimento per tutti e tutte .

-------------------‐--------------------‐--------------------

Lorena Fornasir e Gian Andrea Franchi, Linea D’Ombra OdV (Trieste)

Gianfranco Schiavone, Consiglio Direttivo ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull’immigrazione), presidente del Consorzio Italiano di Solidarietà-Ufficio Rifugiati (Trieste)

Non si arresta la solidarietà.

In terra e in mare.

Dalla frontiera orientale a quella occidentale.

Piazza del Mondo, Trieste.

Così è stata rinominata la piazza della Stazione da quando quotidianamente dal 2019 Linea d’Ombra accoglie il popolo migrante della rotta balcanica. Il lavoro di cura, a partire dai piedi martoriati dei migranti, si trasforma in pratica politica rivoluzionaria.

La vergogna delle cosiddette riammissioni, veri e propri respingimenti illegali, verso i quali Il Tribunale di oma, nello scorso gennaio ha condannato il Ministero dell’Interno, è stata al centro dell’impegno

di Gianfranco Schiavone con RivoltiAiBalcani, la rete che ha animato fin dalla sua costituzione.

E puntuale parte la macchina del fango. All’alba di martedì 23 febbraio 2021, la Digos ha perquisito l’abitazione di Lorena e Gian Andrea con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

Chi li conosce sa della loro rara onestà, dedizione, passione, umanità profusa nell’aiuto delle persone che giungono a Trieste dalla Rotta Balcanica (https://www.gofundme.com/f/spese-legali-lorena-fornasir-e-gian-andrea-franchi)

E’ stata lanciata una campagna di raccolta fondi per le spese legali ed è per questo che vi proponiamo a fine serata una cena benefit da asporto cucinata dai Fornelli in lotta.

✊Cena benefit

prenotazione al 3466396423 e 3515505315

👉Porzione per due persone: 20 euro ( evitiamo sprechi di contenitori)

👉Chiusura prenotazioni : giovedì 22 Aprile alle ore 14.00

Patè di radicchio e noci

Orzo alla mediterranea

Capunet con contorno

Dolce

Tutto il menù è compatibile con scelte vegetariane e vegane