EstateMurazzi - Proiezione "Soggetti Pericolosi" al Csa Murazzi!

💥 #ESTATEMURAZZI
(Socialità, incontro, musica, proiezioni, mostre etcetc in riva al Po).

Il Csa Murazzi non vi lascerà sol* nemmeno nel bel mezzo dell'Estate e dell'afa torinese.
Vi aspettiamo in riva al Po tutti i weekend (ma non solo...) con iniziative ed "eventi" culturali, sociali, musicali come sempre accessibil* e alla portata di tutt* con tutte le precauzioni anticovid.
----------------------------------

📍 GIOVEDI 23 LUGLIO H. 21 - PROIEZIONE ALL'APERTO DI "SOGGETTI PERICOLOSI"
A seguire dibattito con la regista Stefania Pusateri e Jacopo Bindi (ex volontario in Siria del Nord)

- Apertura H. 20
- Proiezione & Dibattito H. 21
- Ingresso Libero

📽 “Soggetti Pericolosi” è un documentario nato dal desiderio di conoscere le ragioni più intime e personali di chi ha scelto di supportare, a vario titolo, la Rivoluzione confederale del Rojava. È un percorso che intende accorciare le distanze, restituendo legittimità all’azione intrapresa dalle combattenti e dai combattenti internazionalisti e ricostruendo un senso del reale in cui non ci sia spazio ad interpretazioni fallaci della realtà. Grazie al supporto di professori ed esperti giuristi, ripercorreremo la vicenda giudiziaria di cui Davide Grasso, Maria Edgarda Marcucci, Jacopo Bindi, Fabrizio Maniero e Paolo Andolina sono stati protagonisti e che si è concretizzata nell’assegnazione della Sorveglianza Speciale per la sola Eddi.
Il racconto giudiziario si intreccia, nella narrazione del documentario, con la volontà di spiegare la difesa di quei valori incompatibili con la società di cui la procura di Torino vuole essere tutrice. Quei valori pericolosi da testimoniare.
Il martirio di Lorenzo Orsetti, l’importanza storica della sua figura, delle sue parole, e del suo esempio ci condurranno all’inevitabile conclusione che ognuno ha la responsabilità di dare qualcosa affinché qualcuno non debba dare tutto.
---------------------------------------------
✔ A causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19 verranno garantite misure di precauzione e distanziamento.
---------------------------------------------
Vi aspettiamo!
Dal 1989, i/le Ribell* del Po.