ASSEMBLEA PUBBLICA contro la riapertura del CPR di Torino
ASSEMBLEA PUBBLICA contro la riapertura del CPR di Torino

ARRIVA UNA PICCOLA CONFERMA

...anche se non serviva.

Non ci serviva un'inchiesta per sapere e considerare illegittimo un posto che per sua stessa natura priva le persone della propria libertà perché senza un documento considerato idoneo dallo stato italiano.

Non ci serviva un'inchiesta per sapere che all'interno di un lager come il Cpr si perpetuano violenze di ogni genere, poiché sono connaturate ad uno strumento repressivo inserito in un ampio sistema razzista che, solo attraverso violenza, repressione e respingimento si approccia alla migrazione e allx migrantx.

Il Cpr non può essere riformato, né migliorato, ma va soltanto abolito e mai più aperto.

Nonostante la chiusura dell'indagine legata alla morte di Moussa BALDE, che vede indagati vari medici e poliziotti, ora a rischio processo, e al sequestro di persone dentro l'ospedaletto (struttura in cui l'ambito medico si riscontra solo nel nome) - luogo che nella pratica era usato per isolamento e punizione in maniera del tutto discrezionale - la struttura vuole essere riaperta.

Il Cpr di Torino è al momento chiuso grazie alle rivolte di chi ne subiva la ferocia, ma è un appalto che fa gola a molti e la prefettura assicura la sua riapertura.

Facciamo in modo che non sia così!

Organizziamoci affinché il Cpr di Torino resti chiuso per sempre, così come ogni altro lager di Stato!

Prossima assemblea pubblica

6 GIUGNO

ore 18

Palazzo nuovo.

MAI PIÙ CPR, NÈ QUI NÉ ALTROVE!

https://www.facebook.com/sportelloIlLegale

8 months ago
Palazzo Nuovo
Via Sant'Ottavio 20 a Torino