Presidio solidale con i detenuti del carcere di Quarto d'Asti
Presidio solidale con i detenuti del carcere di Quarto d'Asti

Da inizio 2024 diciassette persone si sono uccise dentro una cella. Una strage di stato che ogni due giorni si porta via vite e storie. Il carcere è tortura e privazione della dignità per migliaia di persone. Le immagini di un uomo di 40 anni incapucciato con una federa di cuscino e pestato dalle guardie penitenziarie di Reggio Emilia il 3 aprile scorso è l'ennesimo episodio della violenza strutturale delle carceri. Immagini che vanno a sommarsi a tantissime storie di abusi, violenze, tortura e abbandono.

Pensando a Ilaria, Gabri, Juan e tuttx i compagnx colpitx dalla repressione torniamo sotto al carcere di Quarto d'Asti in solidarietà con i reclusi.

DELLE GALERE SOLO MACERIE

LIBERTÀ PER TUTTX !

#PRESIDIO #SOLIDALE CON I DETENUTI DEL #CARCERE DI QUARTO D'ASTI

24FEBBRAIO2024 H 16.00

in 2 days
Carcere di Asti
Quarto inferiore, 266