Presentazione del librio "PARTIGIANI CONTRO -La Resistenza oltre la narrazione istituzionale"

Presentazione del librio "PARTIGIANI CONTRO -La Resistenza oltre la narrazione istituzionale"
Cronache Ribelli - Cannabili e Re

"Il biennio 1943-1945 rappresenta un passaggio determinante nella storia di questo paese.
Di fronte all'occupazione tedesca e allo sfaldamento delle strutture statali, uomini e donne, con diversi orientamenti, desideri e motivazioni scelgono di combattere un conflitto dalle molteplici facce. Una guerra civile contro gli italiani che rimangono fedeli al fascismo, una guerra di classe contro le componenti più reazionarie della società, una guerra contro gli occupanti tedeschi per la liberazione della nazione.
Prendono il nome di partigiani e si organizzano in bande, entità con caratteristiche specifiche, all'interno delle quali si sviluppano una serie di sperimentazioni profondamente innovative profondamente innovative dal punto di vista organizzativo, politico, militare. Un esperienza di breve durata ma di grande intensità, capace di coinvolgere, direttamente o indirettamente, centinaia di migliaia di persone, le cui azioni investono in maniera determinante la realtà che le circonda."